Quanto crescono gli internauti nel mondo

Secondo una recente analisi di Kepios, gli utenti di internet sono più che raddoppiati negli ultimi 10 anni, passando da 2,18 miliardi di unità all’inizio del 2012 a 4,95 miliardi di unità all’inizio del 2022. Una platea che contribuisce a incrementare sensibilmente il traffico web per trarre informazioni, condividere, lavorare, giocare su https://bookmakersaamsaconfronto.com/, guardare film in streaming e molto altro.

Il numero di cui sopra si traduce in un tasso di crescita annuale composto dell’8,6% per l’ultimo decennio nel suo complesso, anche se i tassi di crescita annuali hanno fluttuato significativamente da un anno all’altro. In particolar modo, gli ultimi dati suggeriscono che gli utenti di Internet sono cresciuti di 192 milioni negli ultimi 12 mesi, con uno sviluppo annuale di appena il 4,0% nel 2021.

Tuttavia, è possibile che questo dato di crescita più basso sia più probabilmente la conseguenza delle sfide associate alla raccolta e al reporting dei dati durante la pandemia COVID-19 in corso, e che questi numeri non riflettano l’effettiva crescita degli utenti internet nell’ultimo anno. Di conseguenza, c’è una buona probabilità che riporteremo numeri più alti per la crescita tra il 2021 e il 2022 una volta che saranno disponibili dati più recenti.

La crescita degli utenti dei social media

Nel frattempo, gli utenti dei social media hanno visto una crescita ancora più rapida degli utenti di Internet negli ultimi dieci anni. Il totale odierno è di oltre 4,62 miliardi di utenti dei social media è infatti 3,1 volte superiore alla cifra di 1,48 miliardi che abbiamo pubblicato nel 2012, e significa che gli utenti dei social media sono cresciuti con un tasso medio annuo composto del 12% negli ultimi dieci anni.

La crescita degli utenti dei social media è continuata ad un tasso a due cifre del 10,1% anche negli ultimi 12 mesi. In tale ambito, gli ultimi dati indicano che 424 milioni di utenti hanno iniziato il loro viaggio sui social media nell’ultimo anno, pari a una media di oltre 1 milione di nuovi utenti al giorno, o circa 13 nuovi utenti e mezzo ogni singolo secondo. Una forte crescita che secondo alcuni analisti è il frutto dell’effetto COVID, con tante persone in tutto il mondo costrette a casa a causa dei lockdown: è ben possibile che una parte di queste abbia cercato dei diversivi per rompere la monotonia domestica e, dunque, esplorato per la prima volta le community su Facebook & co.

Inoltre, con gli utenti dei social media che ora equivalgono al 58,4% della popolazione totale del mondo, dovremmo aspettarci di vedere i tassi di crescita iniziare a decelerare nei prossimi anni, tanto che questa potrebbe essere l’ultima volta che riportiamo una crescita annuale a due cifre degli utenti dei social media. La buona notizia è che dovremmo vedere gli utenti dei social media raggiungere l’equivalente del 60% della popolazione globale nel 2022. Quindi, anche se i tassi di crescita dovessero effettivamente diminuire nei prossimi mesi, il potenziale complessivo dei social media dovrebbe offrire ancora molto per cui essere entusiasti.